Le nuove tecnologie GIS-GPS (Geographic Information System – Global Positioning System) sono un valido strumento nella gestione ed elaborazione dei dati territoriali complessi riferiti alla salvaguardia delle risorse naturali, al monitoraggio biologico, alla possibilità di applicare modelli matematici.

CAA ha sviluppato competenze nell’applicazione GIS nei piani di lotta integrata a zanzare e insetti dannosi all'agricoltura, nella gestione delle reti ecologiche e nella gestione della raccolta RSU.

I nostri tecnici, esperti conoscitori dei software Desktop GIS commerciali (ArcGIS 8.x - 9.x) e software GIS open source (QGIS 2.0 - http://qgis.org) cercano di sfruttarne al massimo le capacità, come lo sviluppo di tools specifici con Avenue (linguaggio di programmazione di ArcView) o con VBA (Visual Basic For Application) e Python, o l'applicazione di analisi Geostatistiche e di spatial modeling ai dati di monitoraggio.

A ciò va aggiunto lo sviluppo e l'implementazione GIS Mobile utilizzati in palmari e smartphones per la raccolta di dati in campo con il concomitante sviluppo di tools in VBScript (EMV Tool Mobile) per facilitare la registrazione dei dati e lo sviluppo di Web-GIS open source (applicativi GIS per la visualizzazione, stampa e interrogazione condivisa dei dati geografici).

Geostatistica

La Geostatistica comprende un insieme di procedure statistiche che possono essere utilizzate per analizzare e modellare le relazioni spaziali che esistono in natura.
Nata negli anni 60 come branca della Geologia o meglio dell'ingegneria Mineraria per studiare i processi minerari attraverso modelli matematici (Krige 1960; Matheron 1965) si è poi diffusa in molte altre discipline quali l'idrologia, l'idrogeologia, la meteorologia, la geochimica fino recentemente all'Entomologia Medica (Jeffery et al. 2002, Ryan et al.2004 ) e alle scienze Mediche (Epidemiologia). La Geostatistica permette di assegnare a fenomeni ecologici una posizione nello spazio in modo da produrre mappe di interpolazione grafica di vario genere (Kriging Interpolation). Fondamentale nella Geostaistica è l’autocorrelazione spaziale che si manifesta quando valori di campioni vicini sono più simili rispetto a quelli campionati a maggiore distanza l’uno dall’altro. L’autocorrelazione spaziale si manifesta in a scale multiple e con orientazioni diverse, fenomeno questo comune nei dati ecologici.

Applicazioni Geostatistiche sono largamente utilizzate nel Settore Entomologia Medica e Veterinaria per produrre mappe di distribuzione a piccola, media e larga scala di specie culicidiche quali Culex pipiens, Aedes caspius, Aedes albopictus.

Spatial modeling

Lo spatial modelling comprende l'utilizzo del Remote Sensing (RS) ossia un insieme di tecniche di Telerilevamento che permettono l'acquisizione a distanza di informazioni qualitative e quantitative (immagini) su fenomeni o oggetti, senza entrare in contatto con essi.

Attraverso applicazioni del cosiddetto Image Processing si possono estrarre da queste immagini satellitari una quantità enorme di informazioni ambientali. Negli ultimi anni l'utilizzo di variabili ambientali estratte da Remote Sensing hanno subito un largo utilizzo per creare appunto modelli di distribuzione e abbondanza di specie animali e vegetali. Per quel che riguarda l'entomologia Medica e Veterinaria il le tecniche di spatial modeling diventa uno strumento molto potente per creare modelli di distribuzione delle specie di insetti su piccola, media e larga scala soprattutto per quelle specie di insetti vettori di virus, costituendo così uno strumento di sorveglianza Epidemiologica.
Le mappe ottenute da questi modelli risultano poi utilizzabili nella creazione di Mappe Epidemiologiche e Mappe per la gestione della lotta integrata.

Georeferenziazione dati

CAA offre un servizio di professionale di georeferenziazione dati che si può riassumere in:

  • calibrazione di immagini raster;
  • integrazione della componente geografica ad informazioni alfanumeriche tabellari;
  • vettorizzazione/trasformazione di mappe vettoriali.

La georeferenziazione dei dati di campo può essere effettuata tramite GPS portatili ad alta precisione (submetrici), direttamente su mappe digitalizzate o tramite geo-codifica (associazione di coordinate ad un indirizzo).

I dati finali vengono poi organizzati nel formato vettoriale o raster richiesto dal cliente (es: shapefile, kml, GeoTiff, ecc).

Geodatabase

Il Geodatabase è una raccolta di dati con connotazione geografica (Geometry) che è organizzata in modo tale che il suo contenuto possa essere facilmente consultato, gestito e aggiornato. Il Centro Agricoltura Ambiente fornisce supporto per la creazione o direttamente la realizzazione di Geodatabase ArcGIS compatibili (personal Geodatabase) e Geodatabase open source basati su PostgreSQL+PostGIS o Spatialite.

Eventi
Area utenti
inserisci i dati di accesso all'area utenti.

Username
Password
Contatti
logo C.A.A.
C.A.A. "Giorgio Nicoli" S.r.l.
Via Argini Nord 3351
40014 Crevalcore (BO)
Email: caa@caa.it
P.E.C: caa.srl@pec.it
Tel: 051 6802211
Fax: 051 981908