Catalogo verde e consulenza

Il FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020, sostiene e cofinanzia le attività di consulenza delle aziende agricole e forestali attraverso la misura M02 – “Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole”.

 

In particolare, il Catalogo Verde contiene proposte di servizio consulenza sul tipo di operazione 2.1.01 – “Consulenza aziendale individuale per le aziende agricole” rivolte agli imprenditori agricoli.

Il CAA “Giorgio Nicoli “ S.R.L. è accreditato dalla Regione Emilia Romagna per fornire attività di consulenza individuale, con aliquota di sostegno, ricevuto dall’Unione Europea, pari all’60% della spesa ammissibile.

 

Possono partecipare gli imprenditori agricoli (registrati nell’anagrafe delle imprese agricole in uno dei ruoli previsti) rivolgendosi direttamente al C.A.A. “Giorgio Nicoli” S.R.L. che, in qualità di fornitore del Catalogo Verde, presenta la domanda di sostegno che sarà inserita in graduatoria sulla base di una selezione di merito.

Le nostre proposte, approvate e pubblicate nel “Catalogo Verde”, sono inerenti alle tematiche:

  • “Difesa a basso impatto per il controllo delle avversità in agricoltura” (Focus Area 4 B).
  • “Agricoltura biologica” (Focus Area 4 B).
Proposte di attività di consulenza
  • Tecniche di difesa a basso impatto ambientale nei confronti delle cocciniglie farinose della vite (Planococcus ficus e Pseudococcus comstocki);
  • Tecniche per riduzione dei nitrati nelle falde acquifere;
  • Mal dell’esca della vita: metodi e tecniche di difesa a basso impatto ambientale;
  • Metodi e tecniche di difesa biologica nei confronti del Mal dell’Esca della Vite;
  • Strategie di difesa nei confronti degli elateridi du mais in agricoltura biologica;
  • Tecniche di difesa a basso impatto ambientale nei confronti delgi elateridi su mais;
  • Strategie di difesa a basso impatto ambientale per il controllo dei fitofagi su cereali e colture proteoleaginose;
  • Strategie di difesa a basso impatto ambientale per il controllo delle crittogame dei cereali autunno vernini;
  • Strategie di difesa a basso impatto ambientale per il contenimento delle micotossine dei cerali (frumento e mais);
  • SStrategie di difesa a basso impatto ambientale per il contenimento delle micotossine dei cerali (frumento e mais) in agricoltura biologica;
  • Tecniche per la riduzione dei nitrati nelle falde acquifere sulle colture erbacee e su vite;
  • Difesa a basso impatto ambientale per il controllo delle crittogame della vite (Peronospora e Oidio);
  • Strategie di difesa in agricoltura biologica per il controllo controllo delle crittogame della vite (Peronospora e Oidio).