Progetto ORTOAMBIENTE

CAA Centro Agricoltura Ambiente > News > Progetto ORTOAMBIENTE
Iniziativa realizzata nell’ambito del Programma Regionale di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 – Tipo di operazione 16.1.01 – Gruppi operativi del paternariato europeo per l’innovazione “produttività e sostenibilità dell’agricoltura”

 

Il contributo FEASR per Messa a punto di tecniche di difesa da fitofagi su colture orticole ad elevata sostenibilità ambientale basate su strategie agroecologiche.

Il Centro Agricoltura Ambiente G. Nicoli S.R.L. è beneficiario del contributo sul Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020   finanziato da Reg. (UE) n. 1305/2013

Il progetto è finanziato sul Tipo di operazione 16.1.01 – Gruppi operativi del partenariato europeo per l’innovazione: “produttività e sostenibilità dell’agricoltura” – Focus Area P4B, Bando delibera di Giunta Regionale n. 1098/2019.

 

Progetto Ortoambiente N. 5149091

Titolo: Messa a punto di tecniche di difesa da fitofagi su colture orticole ad elevata

sostenibilità ambientale basate su strategie agroecologiche

 

PARTNERS DI PROGETTO

  • Centro Agricoltura Ambiente G. Nicoli S.R.L.
  • Alma  Mater  Studiorum,  Università  di  Bologna,  Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari – DISTAL
  • Consorzio Agribologna – Società Cooperativa Agricola
  • Dinamica Soc. Cons. a r.l.
  • Az. Agr. Tonelli Gianni
  • Società Agricola Manzoli S.S.
  • Società Agricola Dune S.S. di Finessi Eliseo e C.
  • Az. Agr. Telloli Tonino
  • Coltivare Fraternità Società Cooperativa Agricola e Sociale  

FONTE FINANZIAMENTO: PSR 2014 – 2020 Regione Emilia Romagna – Autorità di Gestione: Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca

COLLEGAMENTI CON IL SOSTEGNO DI CUI BENEFICIA L’INTERVENTO: Il progetto, attraverso la Misura 16.01, è riferito alla Priorità 4 “Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura”, e alla Focus Area P4B “Migliore gestione delle risorse idriche, compresa la gestione dei fertilizzanti e dei pesticidi”, poiché vengono realizzate attività di sperimentazione finalizzate alla messa a punto di tecniche di difesa da fitofagi su colture orticole ad elevata sostenibilità ambientale basate su strategie agroecologiche.

COSTO TOTALE € 338.283,24

% FINANZIAMENTO € 294.929,32

 

Obiettivi del progetto

L’obiettivo generale del progetto è di mettere a punto strumenti innovativi ad elevata sostenibilità ambientale, per la difesa dagli attacchi dei principali insetti dannosi. Il progetto è sostenuto da un approccio agro-ecologico, con lo scopo di valorizzare e implementare  la biodiversità funzionale in azienda.

Risultati attesi

  • Messa a punto di efficaci strategie agroecologiche di difesa dalle avversità a basso impatto che comprendono la valorizzazione dell’entomofauna utile presente in azienda. L’introduzione di fasce erbose di piante a fianco delle colture principali favorirà la lotta naturale e potenzierà il controllo di alcuni fitofagi. Inoltre, “piante-trappola”,costituite da specie vegetali attrattive nei confronti di insetti fitofagi verranno impiegate per impedire o a ritardare l’ingresso delle specie dannose sulla coltura orticola da proteggere,con benefici anche sulla qualità delle acque, sul suolo e sulla biodiversità
  • Messa a punto di strategie di salvaguardia e conservazione degli insetti utili attraverso gli interventi previsti dal progetto e valorizzazione delle infrastrutture ecologiche già presenti in azienda
  • Vantaggio ambientale perché viene messo a punto un pacchetto di best practices che comporterà un minore utilizzo di mezzi tecnici impattanti per l’ambiente.