Progetto ViteAmbiente

CAA Centro Agricoltura Ambiente > News > Progetto ViteAmbiente

Prosegue nel 2019 il progetto ViteAmbiente, partito ufficialmente nel febbraio 2018 e finanziato dalla Regione Emilia Romagna all’interno del programma sviluppo rurale 2014-2020, con il contributo di Emil Banca.

Il programma di durata biennale, ha come obiettivo lo studio e la valorizzazione di alcune vecchie cultivar vitivinicole presenti nei Colli Bolognesi (in particolare Alionza, Angela e Besgano nero) e la valutazione della loro impronta genetica per trovare un equilibrio ottimale fra attività produttiva e salvaguardia dell’ambiente.

Il gruppo di lavoro, costituito da Centro Agricoltura e Ambiente, Cnr, Università di Bologna, Agrites, Futura e alcune aziende agricole all’interno di aree protette dei colli bolognesi, si è concentrato quindi sullo sviluppo di una tecnica efficace e innovativa di contenimento delle avversità della vite in previsione della riduzione del rame attualmente utilizzato, al fine di ridurre la presenza del metallo pesante nel suolo, con un miglioramento della biodiversità e della funzionalità del terreno. Il progetto coinvolge aziende viticole che conservano vecchie cv di vite a rischio di estinzione e inserite nel Repertorio regionale delle risorse genetiche agrarie.

Gli obiettivi generali sono la valorizzazione delle vecchie cv attraverso un equilibrio ottimale fra attività produttiva e salvaguardia dell’ambiente che preveda la conservazione della biodiversità nei vigneti mediante un approccio agro-ecologico.